• Font size:
  • Decrease
  • Reset
  • Increase

Libri

Ho fiducia nei libri perchè...
si lasciano leggere...
Ho fiducia nei libri perchè
ammiccano ordinatamente…
Ho fiducia nei libri perchè..
conoscono il loro momento...


Volare da fermi è il nostro scopo...
aprire la mente e...

ascoltare la pace
ho fiducia nei libri perchè sanno parlare alto in silenzio...

Ho fiducia nei libri perchè
pazienti attendono nelle librerie
Ho fiducia nei libri perchè
loro sanno aspettare...
Ho fiducia nei libri perchè...
la parola scritta è magia...(che muove i pensieri e…)

che apre la mente....

Aspettano che l'universo l'incarichi
sanno farsi notare dediti e modesti

La mente è un dono enorme che sa farci andare oltre...
La mente è un dono enorme che sa farci andare oltre....
ciò che già siamo...

-

È un pezzo piuttosto vecchio, che seppur suoniamo da anni non abbiamo presentato troppo spesso dal vivo.
Un pezzo "funky a modo nostro" con un ritornello bello rumoroso, divertente da suonare e da cantare, ha dei momenti molto intimi e "soffiati", con delle parentesi gridate tutte da saltare: è un pezzo a cui siamo molto affezionati!

Chitarra e basso si incastrano bene spinti da un groove trascinante che appoggia e sostiene la voce, quasi sospirata. Il ritornello viene introdotto da un riff di basso dai toni un po' più scuri rispetto alla strofa che sfocia in un esplosione di energia e chitarre distorte. Come unica presenza “elettronica”, lo Stylophono, ascoltabile all' inizio del pezzo e sui ritornelli che regala sonorità da film poliziesco anni '70.

Il testo parla dell'amore, vagamente feticista, di Sara per i libri in quanto oggetti delle meraviglie.

Sono oggetti singoli con molti differenti contenuti all'interno, e già questa dualità li rende magici; ma la cosa che la colpisce di più è che spesso (che si sia all'interno di un negozio o a casa davanti alla nostra libreria...) lo sguardo, cascando sulla costola o sulla copertina del libro, ci invita a prendere in mano un libro e non appena lo si sfoglia ci si rende conto che è perfettamente il libro giusto per quel momento della nostra vita!

Ci si accorge che il contenuto parla di te, di quel tratto di strada che stai percorrendo, ed è come se il libro stesso ti avesse chiamato per farti vedere dell'altro nel tuo percorso.

Per non dire quando invece a regalarti un libro sono altri... è come se qualcosa spezzasse a metà l'esistenza, piombandoti addosso con nuove proposte e nuove prospettive.
La parola scritta spalanca la visione delle cose, ci dà la possibilità di osservare da altri punti di vista, ci fa crescere, emozionare, incazzare, ci fa pensare e provare, e trovo ancora incredibile il fatto che un oggetto solo, di carta, possa trasportarci così lontano pur rimanendo nello stesso posto.

La lettura è davvero una magia!

IlCaricodeiSuoniSospesi.It